Tipi di farina: denominazioni diverse per ogni paese

La farina, una polvere fine ottenuta dalla macinazione di raccolti come il grano, il mais, la segale, l’orzo o il riso, è uno degli ingredienti maggiormente usati e la base di innumerevoli ricette nelle le cucine di tutto il mondo.

La maggior parte dei paesi adotta convenzioni di denominazione diverse per tipi diversi di farina. Se intendi usare una ricetta di un altro paese, potresti avere difficoltà a capire quale tipo di farina è richiesta.

Per aiutarti a confrontare le convenzioni di denominazione dei tipi di farina di paesi diversi e trovare il tipo giusto per la tua ricetta, abbiamo creato la semplice tabella che trovi di seguito.

Regno Unito Stati Uniti Germania Francia Italia Austria Svizzera Spagna
Grano Soft / Patent Pastry Weizen 405 45 00 W480 / Glatt Spezial 45
Plain / White / Strong Wheat Flour All-purpose Weizen 550 55 0 W480 / Griffig / Doppelgriffig Weiß 55
Hard / Lightbrown High-gluten / Bread Weizen 812 80 1 W700 Halbweiß 80
Very hard / Brown First clear Weizen 1050 110 2 W1600 Ruch 110
Wholemeal Whole wheat Weizenvollkorn 1600 150 Integrale W1800 Vollkorn Integrale 150
Wheat meal Weizenschrot Farine de blé Farina di grano Weizenschrot
Segale White rye Roggen 815 70 Segale bianca 720 70
Light rye Roggen 997 85 0 R960
Rye Rye Roggen 1150 130 1 1100
Medium rye Roggen 1370 130 / 170
Dark rye Roggen 1740 170 R2500
Pumpernickel Roggenvollkorn Integrale Roggenvollkorn 1900
Cracked rye Roggenschrot Segale
Farro White spelt Dinkel 630 Farine d’épeautre Bianca D700 Weiß Harina de espelta
Dinkel 812
Dinkel 1050 D1500 Ruch
Wholegrain Spelt Whole spelt Dinkelvollkorn Integrale Vollkorn
Spelled meal Dinkelschrot
Semola Soft wheat semolina Weichweizengrieß Farina di semola Weichweizengrieß Weizengriess
Hard wheat semolina Hartweizengrieß Semola di grano duro Hartweizengrieß Hartweizengriess

Come distinguere i tipi di farina nel Regno Unito e negli Stati Uniti

I sistemi britannico e americano non hanno una classificazione standard per i tipi di farina; tuttavia, è utile sapere che considerano le farine a basso contenuto di glutine “più tenere” e quelle ad alto contenuto di glutine “più dure”.

A seconda della ricetta che intendi preparare, è importante tenere presente questo aspetto. Ad esempio, la farina bianca (Regno Unito) o la farina multiuso (Stati Uniti) contiene circa il 75% di grano privato quasi del tutto della crusca e del germe. Questo tipo di farina è usato principalmente per la preparazione di torte, prodotti di pasticceria e biscotti. Le farine più dure sono più adatte alla preparazione di prodotti come il pane.

Come distinguere i tipi di farina in Germania

Molti paesi europei hanno adottato sistemi di numerazione per classificare i tipi di farina; questi numeri sono il risultato di test di laboratorio basati sulla purezza della farina e sulle dimensioni delle particelle, inclusi setacciatura, proteine e contenuto di cenere.

La scala di classificazione tedesca si basa sul “contenuto di cenere”, che non fa pensare a nulla di buono, ma in realtà si riferisce al contenuto minerale della farina. Ad esempio, una farina 405 lascia dietro una minore quantità di cenere/frammenti di grano rispetto a una farina 1050. Più alto è il numero della farina, maggiore è la quantità di grano integrale. I numeri rappresentano la percentuale di contenuto di cenere per 100 g bruciati. È importante tenere presente questo aspetto per usare il tipo di farina migliore in base alla ricetta che si intende realizzare. Ad esempio, se vuoi preparare il pane, devi usare una farina di grano duro, ad esempio il tipo 550.

Come distinguere i tipi di farina in Svizzera

La Svizzera usa lo stesso sistema di classificazione dei tipi di farina della Germania.

Come distinguere i tipi di farina in Austria

Oltre alla classificazione basata sul contenuto di cenere, l’Austria adotta una divisione basata sulle dimensioni delle particelle di grano in molto fine, universale, media e grossolana (come la semola).

Come distinguere i tipi di farina in Italia

Le farine italiane vengono classificate in base alla misurazione del contenuto di cenere (come in Germania e in altri paesi). Mentre la classificazione tedesca è basata sulla percentuale di cenere per 100 g bruciati (la farina 405 sarebbe 0,405%), il sistema di classificazione italiano usa classificazioni del punto di demarcazione/intervalli. Il tipo 00 contiene meno dello 0,5% di cenere, il tipo 0 contiene dallo 0,51 allo 0,65% di cenere, il tipo 1 contiene dallo 0,66 allo 0,8% di cenere e il tipo 2 contiene dallo 0,81 allo 0,95% di cenere. Un’altra nota importante è che le classificazioni “integrali” contengono dall’1,4 all’1,6% di cenere.

Come distinguere i tipi di farina in Francia

I numeri dei tipi di farina francesi indicano il contenuto di ceneri (in milligrammi) per 10 g di farina. La farina tipo 45, ad esempio, ha un contenuto minerale dello 0,45%. Più alto è il numero, maggiore è il contenuto di grano integrale.

Come distinguere i tipi di farina in Spagna

La Spagna usa lo stesso sistema di classificazione dei tipi di farina della Francia.

Allergie

Sei intollerante al glutine o al grano?

Se hai problemi di intolleranze alimentari, la scelta della farina è particolarmente importante. Le farine senza glutine si trovano in diversi supermercati e nei negozi di alimenti biologici.

Le alternative alla farina tradizionale sono numerose:

  • Farina di tapioca
  • Farina di mais/amido di mais
  • Farina di granoturco
  • Polenta
  • Farina di patate
  • Farina di grano saraceno
  • Farina di avena
  • Farina di arachidi
  • Farina di cocco
  • Farina di teff
  • Farina di mandorle
  • Farina di sorgo

Non tutti i tipi sono adatti a ogni tipo di ricetta. Per questo ti consigliamo di provare e di vedere il risultato!

Sperimenta in cucina con le nostre ricette per il pane e le torte senza glutine.

Per suggerimenti su come preparare il pane senza glutine con la macchina per il pane, fai clic qui.

Farine ottenute da grani antichi

I grani antichi sono diventati sempre più popolari negli ultimi anni, grazie ai metodi usati per produrli (sono meno lavorati). Non tutti i grani antichi vengono usati per ottenere la farina e sebbene siano facilmente reperibili nel Regno Unito e negli Stati Uniti, sono meno comuni in Europa. Le farine più comuni sono state private di molte delle loro sostanze nutritive, per questo i grani antichi sono in voga tra le persone più attente alle diete sane.

Ecco alcuni esempi di farine ottenute da grani antichi:

  • Sorgo
  • Kamut
  • Einkorn (piccolo farro)
  • Teff
  • Farro
  • Emmer
  • Quinoa
  • Amaranto
  • Miracolo (specialità di Parma, Italia)

Provare farine nuove può essere molto interessante, sia che utilizzi la macchina per il pane o il forno. Se sei alla ricerca di un po’ di ispirazione, scopri di seguito le nostre deliziose ricette.

Ricette per preparare il pane

Vedi tutte le ricette per preparare il pane

Condividi
Back to top